Itinerari e sentieri nelle Dolomiti

Stupendi sentieri nelle vallate e montagne assolate

  • Sassolungo d'estate
  • Le Odle in primavera
  • Vista dalla Seceda verso il Gruppo Sella e Selva di Val Gardena
  • Vista dalla Citta dei Sassi verso il Piz Sella, le Odle, Stevia e Gruppo Cir d'estate
  • Val Setus d'estate
  • Ultimo pezzo della Val Setus
  • Vista dalla cima della Val Setus sopra le Dolomiti d'estate
  • Il lago Lech dl Dragon nel Gruppo Sella
  • Il lago Lech dl Dragon (Permafrost) nel Gruppo Sella

Alcuni consigli per le escursioni:

Giro intorno al Sassolungo e Sassopiatto

Il sentiero “Friedrich-August” gira intorno al Sassolungo e al Sassopiatto e offre splendidi panorami verso la Marmolada, la Val di Fassa, l'Alpe di Siusi e la Val Gardena. Una variante più corta di questo percorso è il giro intorno al Sassolungo. Si parte dal Passo Sella dove tramite una cabinovia si arriva alla Forcella del Sassolungo. Da lì si scende al Rifugio Vicenza, per proseguire in direzione Rifugio Comici e la Città dei Sassi per poi ritornare al Passo Sella. Da lì si può facilmente scendere a piedi oppure in autobus fino a Selva Gardena.

Alta Via delle Dolomiti

Sul Gruppo del Sella, ci sono numerosi sentieri escursionistici. Uno di loro è l'Alta Via delle Dolomiti, che attraversa il Gruppo Sella dal Passo Gardena al Passo Pordoi e viceversa. Dal Passo Gardena è possibile raggiungere il Rifugio Pischadù e l’omonimo lago salendo per la Val Setus. Chi vuole può anche continuare a salire fino alla croce di vetta posta sulla cima della montagna.

Lech dl Dragon

Una splendida e bellissima alternativa è l'escursione al “Lech dl Dragon”, il lago del dragone. Questo lago glaciale esiste solo temporaneamente ... nel 1970 scomparve e ricomparve appena dal 2003 al 2007. Nel 2009, era sparito quasi del tutto.

Dal Passo Gardena partono diverse belle passeggiate. Un sentiero conduce in circa un’ora in cima alla croce della Grande Cir, dove molti escursionisti salgono al mattino presto per ammirare l’alba.

Rifugio Puez

Al Passo Gardena l’Alta Via delle Dolomiti prosegue in direzione nord ed attraverso il Gruppo Cir raggiunge la parte alta della Val Chedul. Da qui si può scendere immediatamente fino in Vallunga a Selva di Val Gardena oppure salire ulteriormente fino al Passo Crespeina. Da lì, l'Alta Via delle Dolomiti prosegue passando davanti al Lago di Crespeina  fino al rifugio Puez. Lungo una ripida ma breve discesa si arriva in fondo alla Vallunga, per poi ritornare a Selva di Val Gardena.

Vallunga

La Vallunga è facilmente raggiungibile dalla nostra casa a piedi. Il sentiero attraversa la lunga valle passando per boschi e prati per finire sull’interno della valle in un prato enorme il “Pra de Ri”.

Baita Juac e Stevia

Subito all’inizio della Vallunga si trova la Capella di San Silvestro. Da lì parte la Via Crucis, un sentiero che affianca lo Stevia in direzione di Selva fino a raggiungere la zona Daunei. In circa mezz’ora si raggiunge da lì la Baita Juac. Continuando lungo il sentiero si può raggiungere poi direzione Odle e Seceda il Rifugio Firenze e Col Raiser. Ci troviamo davanti a un paradiso per gli escursionisti, con passeggiate e sentieri sotto il gruppo delle Odle e tra le numerose baite alpine. La Baita Juac è anche un buon punto di partenza per arrivare in cima allo Stevia. Il panorama è mozzafiato.

Il tracciato del Trenino della Val Gardena

Dal Garni, si può anche raggiungere, camminando lungo la passeggiata sul vecchio tracciato del  trenino della Val Gardena, i villaggi vicini. A 3 km si trova Santa Cristina e a 8 km Ortisei. Si può ritornare a Selva Gardena prendendo comodamente l’autobus.

Questi sono solo alcuni suggerimenti. Saremo lieti di darvi dei consigli se siete interessati ad altre escursioni.